Chiara Notarnicola PDF Stampa E-mail

Puccini -La Bohème - Musetta - Quando men vò

Chiara Notarnicola si accosta alla musica già molto piccola. A nove anni intraprende lo studio del pianoforte con la prof. Ausilia Pluchino, successivamente quello del clarinetto con il M° Gianluca Campagnolo. Si è diplomata in Canto lirico ed ha conseguito la laurea di II livello in “discipline musicali” al- l'Istituto Musicale “Vincenzo Bellini” di Catania, col massimo dei voti e la lode, sotto la guida del tenore M° Filippo Piccolo. Il soprano si è perfezionato con illustri esponenti del mondo della lirica: il soprano tedesco Edda Moser, in Grecia con Cheryl Studer, col grande soprano italiano Mariella Devia, Gemma Bertagnolli, Gloria Banditelli, Marina Comparato, Michele Pertusi, Claudio Desderi; approfondendo, con alcuni di essi, il repertorio barocco, mozartiano e rossiniano.

Vincitrice di premi e finalista in diversi Concorsi di Canto lirico, Chiara Notarnicola ha già ottenuto diversi riconoscimenti anche internazionali: finalista e vincitrice di borsa di studio al Concorso “Ferruccio Tagliavini” in Austria; unica italiana selezionata al Concorso “Neue Stimmen 2013” in Germania; Primo Premio al “Vincenzo Bellini” Lions Club di Catania; finalista al Concorso Europeo del Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto; Secondo Premio al Concorso In- ternazionale “Elsa Respighi” di liriche da camera del '900 italiano, in formazione di duo insieme col pianista M° Fabio Spinsanti; Premio Speciale al Consorso Internazionale di Canto “Spazio Musica” ad Orvieto. Ha inoltre debuttato diversi ruoli d'Opera: Berta ne “Il barbiere di Siviglia” di G. Rossini al Festival Barocco di Noto; Giannetta ne “L'Elisir d'amore” di G. Donizetti a Messina; Serpina ne “ La Serva Padrona” di G. B. Pergolesi per il Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto; Clorinda ne “La Cenerentola” di G. Rossini al Teatro Verdi di Firenze; Lauretta in “Gianni Schicchi” di G. Puccini per la Gulbenkian Foundation di Li- sbona. Attualmente il soprano modicano è cantante effettiva della Scuola dell'Opera del Teatro Comunale di Bologna dove ha debuttato nel ruolo di Musetta in "La Bohème"-

English:

At the age of nine she started studying the piano and then the clarinet. She graduated in lyric singing and obtained a second level degree in "musical disciplines" at the "Vincenzo Bellini" Musical Institute of Catania, with honors, under the guidance of tenor Filippo Piccolo. She perfected herself with illustrious exponents of the world of opera: the German soprano Edda Moser, in Greece with Cheryl Studer, with  Mariella Devia, Gemma Bertragnolli, Gloria Banditelli, Marina Comparato, Michele Pertusi, Claudio Desderi ; deepening, with some of them, the Baroque, Mozart and Rossini repertoire. Winner of prizes and a finalist in several lyric singing competitions: finalist and scholarship winner at the "Ferruccio Tagliavini" Competition in Austria; the only Italian to be selected at the "Neue Stimmen 2013" Competition in Germany; First prize at the "Vincenzo Bellini" Lions Club of Catania; finalist at the European Competition of the Experimental Opera Theater of Spoleto; Second Prize at the "Elsa Respighi" International Competition of chamber music of the 20th century, in a duo with pianist M ° Fabio Spinsanti; Special Prize at the "Spazio Musica" International Singing Competition in Orvieto. She also debuted several Opera roles: Berta in "Il barbiere di Siviglia" by G. Rossini at the Barocco Festival in Noto; Giannetta in "L'Elisir d'amore" by G. Donizetti in Messina; Serpina in "La Serva Padrona" by G. B. Pergolesi for the Spoleto Experimental Opera Theater; Clorinda in "La Cenerentola" by G. Rossini at the Teatro Verdi in Florence; Lauretta in "Gianni Schicchi" by G. Puccini for the Gulbenkian Foundation in Milan. Currently she is a singer of the Opera Studio of the Teatro Comunale di Bologna where lately she has debuted in the role of Musetta in La Bohème by Puccini.

 
Design and SEO by Associazione informatica Hacking Labs